Cinema in Arabia Saudita

L’Arabia Saudita apre le porte al cinema

Il cinema sta aprendo le frontiere anche in Arabia Saudita, dove, finalmente, dopo 35 anni, si registra unìapertura notevole che causerà molteplici aspetti positivi, nell’ambito culturale ed economico.

Una grandiosa novità che vede protagonista l’Arabia Saudita: i cinema commerciali avranno le licenze finalmente e dopo 35 anni la loro chiusura, quando negli anni ’80 l’attegiamento ultra conservatore ebbe il sopravvento.

Cinema in Arabia Saudita
Cinema in Arabia Saudita

Le sale dovrebbero riaprire a breve, con grandissimo fervore della popolazione.

Si deve ringraziare Mohammed bin Salman, il principe ereditario, di soli 32 anni, che sembra avere un carattere più aperto dei suoi predecessori.

Ma cerchiamo di capire cosa avvenne negli anni ’80:

  • ogni tipo di divertimento fu proibito;
  • gli islamisti fecero pressione affinché la parola intrattenimento e tutto ciò collegato ad essa fosse abolito;
  • Ovviamente si trattò di provvedimenti per donne e uomini allo stesso modo.

Novità:

Sono 300 le sale che dovrebbero aprire entro il 2030, arrivando a 2000 schermi. Le conseguenze, ovviamente positive, riguarderanno una crescita economica evidente, lo sviluppo del settore culturale e nuove opportunità di lavoro, infatti sono previsti oltre 30mila posti di lavoro.

1 comment on “L’Arabia Saudita apre le porte al cinemaAdd yours →

  1. I was very pleased to find this web-site.I wanted to thanks for your time for this wonderful read!! I definitely enjoying every little bit of it and I have you bookmarked to check out new stuff you blog post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *